Messaggi di Palestina libera

 

03.01.2006

2006
03           gennaio
2005
05           dicembre
14           novembre
12           ottobre
06           giugno
05           maggio
10 23           aprile
23           marzo
22           febbraio
11           gennaio
2004
07 30             dicembre
02 11             novembre
08 20 30           settembre
03 10             giugno
02 11 24           maggio
14               aprile
12 15 17 28         marzo
03 19         febbraio
14 19           gennaio
2003
07 18       dicembre
02 07 14 25     novembre
15 27 29     ottobre
04 14 26       settembre
04 10 13 19 23 30   giugno
05 08 12 15 19 22   maggio
01 09 18 25         aprile
03 12 14 17 19 21 25 28 marzo
03 07 13 18 21 25 28   febbraio
15 20 21 27 29 31     gennaio
2002
10 18 21                   ottobre
05 08                     luglio
                      giugno
02 03 15 24 27 29             maggio
02 03 09 15 18 22 23 24 29 30 aprile
0I 04 05 12 13 13 19 20 22 27 29 30 marzo
14 27 28 febbraio
UNO.

Continua la lotta contro il muro nel villaggio di Bilin

DUE.

Scuse di un gruppo ebraico inglese a islamici

TRE. COME AVVIENE IL RECLUTAMENTO DEGLI EBREI-AMERICANI PER COLONIZZARE ISRAELE
QUATTRO. MANIFESTAZIONE NAZIONALE PER LA PALESTINA - 18 FEBBRAIO 2006
CINQUE.

LA GIORNATA DELLA TERRA e Mohamed Zaidan

SEI. Il traumatico cambio generazionale che incombe sulle prossime elezioni palestinesi - Giuseppe Bonavolonta'
SETTE. ARNA's CHILDREN in DVD
OTTO. Appello di Mordechai Vanunu
NOVE. PCHR (Centro palestinese per i diritti umani)
Dieci Sono inoltre disponibili i seguenti documenti...

 

UNO.

Continua la lotta contro il muro nel villaggio di Bilin

Foto e report su http://www.palsolidarity.org/

il sito ufficiale dell'International Solidarity Movement.

inizio pagina


DUE.

Scuse di un gruppo ebraico inglese a islamici

Una delle piu' importanti organizzazioni ebraiche britanniche, il 'Board of Deputies of British Jews', ha presentato ieri le sue scuse all'Interpal, un ente islamico di beneficenza impegnato in progetti ecucativi e sanitari nei territori occupati palestinesi, che, tratto in inganno dalle accuse provenienti dall'amministrazione Usa, aveva definito un'organizzazione 'terrorista'. Le scuse sono ora in bella mostra sul sito web dell'organizzazione ebraica inglese, frutto di un accordo extra-giudiziario prima che la causa arrivasse davanti all'Alta

corte di giusitizia. 'Ci scusiamo per il turbamento e la sofferenza che il nostro articolo ha causato'.

http://www.ilmanifesto.it/Quotidiano-archivio/30-Dicembre-2005/art62.html

inizio pagina


TRE.

COME AVVIENE IL RECLUTAMENTO DEGLI EBREI-AMERICANI PER COLONIZZARE ISRAELE

Il governo USA finanzia i programmi per la progressiva sostituzione della popolazione autoctona della Palestina, principalmente costituita da mussulmani e cristiani,

con coloni ebrei provenienti dall'Europa e dall'America. Le tasse pagate in America finanziano pertanto la pulizia etnica, la colonizzazione e l'occupazione della Palestina.

DI KARIM FRIEDEMANN E JOACHIM MARTILLO

http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=News&file=article&sid=1561

inizio pagina


QUATTRO.

MANIFESTAZIONE NAZIONALE PER LA PALESTINA - 18 FEBBRAIO 2006

Su http://www.forumpalestina.org

18 FEBBRAIO 2006 - MANIFESTAZIONE NAZIONALE PER LA PALESTINA

FIRENZE 15 GENNAIO 2006

NO AI GHETTI DI SHARON IN PALESTINA. UNO STATO PALESTINESE ADESSO

PER DISCUTERE E ORGANIZZARE LA MANIFESTAZIONE DEL 18 FEBBRAIO

Bozza di appello per la convocazione il 18 febbraio di una manifestazione nazionale al fianco della Palestina a Roma

inizio pagina


CINQUE.

LA GIORNATA DELLA TERRA e Mohamed Zaidan

Care amiche, Cari amici,

vorrei comunicarvi che 31 marzo di ogni anno i Palestinesi ricordano LA GIORNATA DELLA TERRA ,

in questa data del 1978 furono uccisi per mano dei soldati Israeliani 7 giovani Palestinesi cittadini

dello stato D'Israele nel corso di una manifestazione di protesta contro l' esproprio della terra dei Palestinesi in Galilea , neghev,e del Triangolo da parte del governo Israeliano.

Tale giornata viene ricordata ogni anno anche dai palestinesi della diaspora in tutto il mondo con dibattiti, filmati ed altro.

Quest'anno verra' invitato a Padova il dott. Mohamed Zaidan,direttore dell'istituto di ricerca e difesa

dei diritti umani in Israele (ISTITUTO ARABO DEI DIRITTI UMANI)con la sede a Nazareth.

E' molto attivo all'interno della societa' arabo palestinese e soprattutto tra i giovani e nelle scuole per l'educazione alla pace e la difesa dei diritti.

Il dotti Zaidan sara' a Padova il giorno 31/3/06 dove terra' un dibattito pubblico e incontrera' le autorita', universita' e associazioni.

Che di voi lo vorra' nella propria citta' per eventuali incontri o dibattiti basta mettersi in contatto con me per coordinare assieme.

Jamil Gharaba

rapp Mezza Luna Rossa Palestinese nel Veneto

Tel 335 8035360

049 8645022

inizio pagina


SEI.

Il traumatico cambio generazionale che incombe sulle prossime elezioni palestinesi - Giuseppe Bonavolonta'

C'e' qualcosa che i vertici del partito Fatah dovrebbero imparare da Hamas. Ovviamente non il terrorismo che da queste parti dovrebbe invece essere condannato con maggiore energia. I capi di Fatah dovrebbero aver gia' capito da un pezzo che l'arma fondamentale per ottenere il consenso, in Palestina

come altrove, e' il proselitismo, l'organizzazione della solidarieta' concreta con il popolo che soffre e per anni ha visto i propri dirigenti politici, in gran parte all'estero, vivere con la cassaforte piena a disposizione...

http://www.articolo21.info/notizia.php?id=2935

inizio pagina


SETTE.

ARNA's CHILDREN in DVD

Care amiche e cari amici,

sono appena rientrata da Palestina-Israele con 520 copie del DVD

(sottotitolato in italiano) di ARNA's CHILDREN, di Juliano Mer Khamis. Costano 22 Euro l'uno piu' eventuali spese postali.

Vi prego di far circolare la voce. Un caro saluto e a presto, Maria Nadotti

PER INFO E ORDINI: maria.nadotti@fastwebnet.it

 

inizio pagina


OTTO.

Appello di Mordechai Vanunu

L'Israeliano pacifista Mordechai Vanunu e' stato arrestato in Israele il 18 novembre 2005 e messo in guardia a vista,

quindi liberato. e' stato appena accusato per avere incontrato personalita' straniere ed avere accordato molte interviste,

di cui a Silvia Cattori per la rete Voltaire. Ci ha appena inviato una lettera aperta che riproduciamo qui.

http://www.voltairenet.org/article132192.html

 

inizio pagina


NOVE.

PCHR (Centro palestinese per i diritti umani)

http://www.pchrgaza.org - Rapporto settimanale sulle violazioni israeliane dei diritti umani nei Territori

Occupati Palestinesi No. 50/2005 Æ dal 22 al 28 dicembre 2005

Le forze di occupazione israeliane hanno intensificato gli attacchi contro i civili palestinesi e le

loro proprieta' nei Territori Occupati Palestinesi

Hanno ucciso 3 palestinesi a Nablus

Hanno ferito 10 civili palestinesi, inclusi 3 ragazzi

Hanno condotto almeno 15 attacchi aerei contro obbiettivi civili nella Striscia di Gaza ed hanno

distrutto alcune strade ed alcune strutture civili

Hanno compiuto 30 incursioni in comunita' palestinesi della West Bank

Hanno fatto irruzione in alcune case, ed hanno arrestato 35 civili palestinesi, inclusi 10 ragazzi

ed una donna

Hanno trasformato 2 case in siti militari

Hanno continuato ad imporre un totale assedio sui Territori Occupati Palestinesi;

hanno parzialmente riaperto il punto di attraversamento di confine della Striscia di Gaza; hanno imposto

severe restrizioni al movimento dei civili palestinesi nella West Bank; hanno arrestato 4 civili palestinesi,

inclusi 2 ragazzi, presso vari check point nella West Bank

Hanno continuato a costruire il muro di annessione nella West Bank; hanno raso al suolo aree di

territorio palestinese a Betlemme e ad Hebron; hanno confiscato 231 donums di terreno ad Hebron;

hanno usato la forza per disperdere dimostrazioni pacifiche organizzate in protesta contro la costruzione del muro

I coloni israeliani hanno continuato ad attaccare i civili palestinesi e le loro proprieta'

nei Territori Occupati Palestinesi; hanno iniziato a stanziare 25 postazioni coloniche nella West Bank;

hanno tagliato 100 ulivi nel villaggio di Bourin vicino a Nablus; le forze di occupazione israeliane

hanno demolito una casa nel villaggio di Beit Hanina vicino a Gerusalemme

Per richiedere il rapporto completo e/o i rapporti precedenti inviare una email a palestina_libera@libero.it oppure gio.nino@virgilio.it

inizio pagina


DIECI.

Sono inoltre disponibili i seguenti documenti...

A. Sul muro di Domenico Gallo (da Emma)

B. Sul muro dei Giuristi Democratici (da Emma)

C. Sulle ragioni della campagna contro il muro (da Emma)

D. Sulla Sinistra per Israele, "La sinistra e il trasformismo", di Alfredo Tradardi.

E. La relazione di Raji Sourani e' stata distribuita dall'ECCP a seguito della sua mancata partecipazione all'incontro dell'8 ottobre a Bruxelles:

The Illusion of Progress: The Unilateral Gaza Redeployment and the Future of the Occupied Palestinian Territory (OPT)

A Submission to the House of Europe

by Raji Sourani - Director of the Palestinian Centre for Human Rights

F. Due comunicati molto importanti dell'EJJP ( European Jews for Just Peace ) a supporto di una campagna di boicottaggio di Israele e sui meccanismi mediatici usati da organizzazioni sioniste per contrastare qualsiasi critica al comportamento dello stato di Israele (Mariano).

G. Omelia del 11.12.05 DEL Patriarca Michael Sabbah ad Aboud (da Emma)

....potete richiederli a palestina_libera@libero.it

inizio pagina