Messaggi di Palestina libera

 

22.02.2005

2005
11             gennaio
2004
07 30             dicembre
02 11             novembre
08 20 30           settembre
03 10             giugno
02 11 24           maggio
14               aprile
12 15 17 28         marzo
03 19         febbraio
14 19           gennaio
2003
07 18       dicembre
02 07 14 25     novembre
15 27 29     ottobre
04 14 26       settembre
04 10 13 19 23 30   giugno
05 08 12 15 19 22   maggio
01 09 18 25         aprile
03 12 14 17 19 21 25 28 marzo
03 07 13 18 21 25 28   febbraio
15 20 21 27 29 31     gennaio
2002
10 18 21                   ottobre
05 08                     luglio
                      giugno
02 03 15 24 27 29             maggio
02 03 09 15 18 22 23 24 29 30 aprile
0I 04 05 12 13 13 19 20 22 27 29 30 marzo
14 27 28 febbraio
UNO.

Dalla tregua in poi 290 violazioni da parte di Tel Aviv

DUE.

OSAMA HAMDAN (HAMAS): LA TREGUA NON PUO' DURARE DEI MESI SENZA NULLA IN CAMBIO

TRE. Il solito Proselitismo Mielista
QUATTRO. Armi e nucleare, l'Italia collaborera' con Israele
CINQUE. Palestine Land Society
SEI. "Sguardi Altrove"- Milano
SETTE. Incontro con WALDEN BELLO - Napol

 

UNO. Dalla tregua in poi 290 violazioni da parte di Tel Aviv

Dopo il vertice di Sharm el Sheik tra Autorita' palestinese e Israele dell'8 febbraio da cui era sortito un cessate-il-fuoco condiviso dalle due parti,le truppe israeliane hanno violato 290 volte questa tregua irrompendo nei Territori palestinesi, secondo un calcolo svolto dal Servizio d'Informazione dell'Anp. Dopo la firma ufficiale della tregua da parte di Mahmud Abbas, leader palestinese e Ariel Sharon, premier di Tel Aviv, le forze di T'sahal hanno in realta' ucciso tre residenti palestinesi, ne hanno ferito altri tre e arrestato 25. Le violazioni israeliane nei Territori palestinesi secondo il rapporto dell'Anp comprenderebbero in questo numero, oltre alle irruzioni, anche scontri a fuoco, arresti dei residenti, imposizione di posti di blocco ed espropri di terra coltivabile di proprieta' palestinese.

inizio pagina


DUE. OSAMA HAMDAN (HAMAS): LA TREGUA NON PUO' DURARE DEI MESI SENZA NULLA IN CAMBIO

Beirut, febbraio - E' sorridente e disponibile, e come sempre molto preciso nelle sue risposte. Osama Hamdan e' di fatto il portavoce di Hamas... http://www.arabmonitor.info/dettaglio.php?idnews=8793

inizio pagina


TRE. Il solito Proselitismo Mielista http://paeninsula.blogspot.com/2005/02/proselitismo-mielista.html

Per chi si fosse perso questa notizia:

QUATTRO. Armi e nucleare, l'Italia collaborera' con Israele

Il Senato ha approvato la ratifica del memorandum d'intesa tra Italia e Israele sulla cooperazione militare. A favore della ratifica hanno votato i gruppi della maggioranza, i Ds e la Margherita. Contrari, Verdi, Pdci e Rifondazione Comunista

http://www.lagazzettadelmezzogiorno.it/GdM_interni_NOTIZIA_01.asp?IDNotizia=130276&IDCategoria=6

inizio pagina


CINQUE. Palestine Land Society

http://www.plands.org

inizio pagina


SEI. "Sguardi Altrove" - Milano

Venerdi' 25 febbraio, all'interno della XII edizione del Festival di cinema a regia femminile "Sguardi Altrove", che si terra' a Milano presso lo Spazio Oberdan, si vedranno:

ore 19.00

Private Investigation (anteprima italiana)

regia Ula Tabari - Francia 2002, 90'

Sogni, speranze e appartenenza di uomini e donne palestinesi che vivono in Israele.

v.o. arabo/ebr/ ing - sott.ingl - traduzione simultanea in italiano

seguira' conversazione con Ula Tabari

ore 21.00

Arna's Children

regia Juliano Mer Khamis - Israele/ Palestina/ Paesi Bassi 2003, 84'

Ritorno del regista al campo profughi di Jenin, per capire che cosa ne e' stato dei ragazzi che ha conosciuto e filmato

quando erano giovani attori nel teatro fondato con la madre Arna.

 

v.o. arabo - sottotitoli italiani

 

seguira' incontro con Ula Tabari e Osnat Trabelsi, produttrice di "Arna's Children"

Mo: Israele, Barghuti, saro' libero entro fine 2005

inizio pagina


SETTE. Incontro con WALDEN BELLO - Napoli

 

Sabato 26 febbraio ore 16.00

AULA MAGNA FACOLTa' DI ARCHITETTURA

(Chiesa S. Ferdinando in piazzetta Teodoro Monticelli

c/o via Mezzocannone Napoli)

Incontro/Assemblea con

WALDEN BELLO

Direttore di Focus on the global south'' Bangkok

Docente di Sociologia e Amministrazione pubblica dell'Universita' delle Filippine Manila

Interventi:

Luigi Cortesi - direttore della rivista Giano

Antonello Petrillo Docente Universita' Suor Orsola Benincasa Sergio Cararo della Rete dei Comunisti Silvio Serino di Red Link

Partecipano: Confederazione Cobas Fiom - Rdb Lab. Occupato Ska Lab occupato Insurgencia Centro sociale Terra Terra Redazione di Metrovie /Il Manifesto

inizio pagina