PALESTINA - BALSAM
indice di sezione
Messaggi di "Palestina Libera"

10 ottobre 2002

UNO. Aggiornamento dai territori - 9 ottobre

DUE. Le vittime di Gaza

TRE. Economia di guerra

QUATTRO. Appello del GIPP agli internazionali

CINQUE. Siti

SEI. Candela

UNO. 9 Ottobre 2002 Nuovo attacco dei militari israeliani a bambini palestinesi. Nel corso delle ultime 24 ore i militari israeliani hanno preso di mira un crescente numero di bambini palestinesi, uccidendo una 12enne di Gaza e ferendo 6 bambini a Jenin. For more information contact: The Palestine Monitor +972 (0)2 298 5372 or +972 (0)59 387 087 www.palestinemonitor.org

DUE. Le vittime dimenticate I nomi di alcuni civili uccisi dall'attacco israeliano nei sobborghi di Khan Younis, Al-Satar Al-Gharb e Al-Amal il 7 ottobre: Mohammed Hassan al-Astal, 15 anni Abdullah Walid Salah, 16 anni Ahmed Abdul Ra'ouf al-Astal Fares Abdul Nasser Daoud al-Zaqzouq, 17 anni Haitham Mousa Abu al-Naja, 27 anni Ussam Mohammed 'Ali 'Aabdin, 23 anni Eihab Helmi Dhib Khalaf, 22 anni Ayman Mohammed Saqer, 35 anni Mohammed Mustafa Sadiq, 20 anni www.pchrgaza.org

TRE. Economia di guerra http://digilander.libero.it/economiadiguerra/index1.htm

QUATTRO. Appello del GIPP agli internazionali Grassroots International Protection for the Palestinians (GIPP) GIPP chiede con urgenza agli internazionali di venire nei territori occupati per aiutare a proteggere il popolo palestinese nel momento in cui la situazione si sta ulteriormente deteriorando. Grassroots International Protection for the Palestinian People (GIPP) is urgently asking internationals to come to the Occupied Palestinian Territories to help protect the Palestinian people as the situation in the region deteriorates rapidly. Gli assedi in corso, i blocchi e il coprifuoco hanno soffocato la popolazione palestinese, impedendogli di svolgere l‚attivita' economica normale, di frequentare le scuole, di visitare le loro famiglie e anche di passeggiare per le strade. Ongoing sieges, closures and curfews have strangled the Palestinian population, leaving them unable to engage in normal economic activity, attend school, visit their families or even walk in their streets. Un numero di organizzazioni della societa' civile palestinese ha detto che hanno un disperato bisogno di internazionali interessati alla condizione del popolo palestinese per mobilitare risorse sul terreno e venire in loro difesa. Esse hanno aggiunto che i ragazzi palestinesi sono disperati di continuare ad andare a scuola a dispetto della repressione in corso e che avendo attivisti internazionali con loro nelle loro scuole e' uno dei modi piu' efficaci per assicurare che loro possono continuare a studiar nonostante il coprifuoco imposto dagli israeliani. A number of Palestinian civil society organizations said that they are in desperate need of internationals concerned with the plight of the Palestinian people to mobilize resources on the ground and come to their defense They added that Palestinian children are desperate to continue their education in defiance of the current repression and that having international activists with them in their schools is one of the most effective ways to ensure that they can continue to learn Ų despite the Israeli-imposed curfews. GIPP e- preoccupato che nei territori occupati continueranno pesanti violazioni dei diritti umani, a meno che non vi sia un immediato intervento della comunita' internazionale. Questi timori sono destinati ad aumentare nel momento in cui si continua a parlare di un possibile attacco all‚Iraq. GIPP is concerned that serious human rights violations in the Occupied Palestinian Territories will continue, unless there is immediate support from the international community. These fears have only escalated as discussions continue regarding a possible strike against Iraq. GIPP sottolinea con forza che ogni attacco all‚Iraq potrebbe avere serie ripercussioni per il popolo palestinese, che potrebbe trovarsi a far fronte a trasferimenti interni o a una pulizia etnica, nelle mani di un governo che intende negargli il diritto fondamentale all‚autodeterminazione, la liberta' di movimento e una vita dignitosa. Venite in Palestina e aiutateci a proteggere il popolo palestinese. For further information please contact us at: pngonet@p-ol.com, or visit the website: www.pngo.net/GIPP Per ogni informazione contattateci a: pngonet@p-ol.com o visitate il nostro sito www.pngo.net/GIPP

CINQUE. Siti Palestine Right to Return Coalition http://al-awda.org Citizens For Fair Legislation http://www..cfl-online.org Boycott Israeli Goods http://www.BoycottIsraeliGoods..org Palestine Media Watch http://pmwatch.org/pmw/ Electronic Intifada http://electronicintifada.net/ Palestine Remembered http://www.palestineremembered.com Suspend US Aid to Israel Now http://www.sustaincampaign.org Coalition against Israeli War Crimes http://www.againstisraeliwarcrimes.org International Solidarity Movement http://www.directactionpalestine.com Islamic association of Palestine http://www.iap.org/ Palestine Chronicle http://www.palestinechronicle.com/ Palestine Solidarity (Internal solidarity) http://www.palsolidarity.org/ Palestine Monitor http://www.palestinemonitor.org/ Common Dreams (excellent links) http://www.commondreams.org/ Stop US Aid to Israel http://www.stop-us-aid-to-israel.org End the Occupation http://www.endtheoccupation.org Media Monitors Network (MMN) http://mediamonitors.net or http://216.71.207.129/mmn/ Jerusalem Media and Communication Center (includes polls, news etc) http://www.jmcc.org/ Palestine Media Center http://www.palestinpmc.com/first.html B'Tselem (Israeli Human Rights Group) http://www.btselem.org Gush Shalom http://www.gush-shalom.org/ Middle East Facts http://www..mideastfacts.com/ Jerusalem Independent Media http://jerusalem.indymedia.org/

SEI. Candela http://www.pakin.no/candle.asp