PALESTINA - BALSAM
indice di sezione
Messaggi di "Palestina Libera"

Nella notte del 16 settembre 1982 miliziani falangisti e uomini di Haddad penetrano nei campi di Sabra e Chatila e per 40 ore compiono indescrivibili massacri e violenze. Varie fonti, anche israeliane, parlano di 3.000 - 4000 morti e scomparsi. Tutto avviene sotto la supervisione israeliana che illumina i campi a giorno e blocca tutte le vie d'accesso ai campi, sia per chi vuole scappare che per chi vuole entrare per scoprire cosa sta avvenendo. Il 28 Settembre il governo Begin, che in principio nega ogni responsabilitą, é costretto ad accettare la costituzione di una commissione d'inchiesta. Esattamente 19 anni fa, l'8 febbraio 1983, la commissione d'inchiesta su Sabra e Chatila ammette le responsabilitą israeliane, del Ministro della Difesa Sharon, del Comandante di Stato Maggiore Eytan e dello stesso Begin. Sharon verrą costretto a dimettersi, sotto la pressione dell'opinione pubblica israeliana, da Ministro della Difesa, ma manterrą un ruolo nel governo Begin. Il sito che si occupa del massacro di Sabra e Chatila e del processo belga che coinvolge Sharon Ź stato aggiornato ed arricchito: http://www.indictsharon.net/