MONITOR PALESTINA: newsletter n. 10 del 30 novembre 2001 http://www.monitorpalestina.supereva.it monitorpalestina@gaza.net

AIUTATECI AD AIUTARE IL POPOLO PALESTINESE La solidarietą con il popolo palestinese si dimostra sempre drammaticamente insufficiente di fronte alla triste realtą della quotidiana occupazione militare israeliana. Per questo ci sentiamo di invitarvi caldamente a partecipare alle tre iniziative che vi segnaliamo nuovamente, al fine di rafforzare le associazioni che si battono, con pochissimi mezzi e con il lavoro volontario di pochi aderenti, per la causa palestinese. La prima Ź anche un’ottima occasione per riconoscere o assaggiare nuovamente l’ottima cucina palestinese, la seconda Ź una possibilitą interessantissima di conoscere la compagnia teatrale di Beit Jalla, recentemente invasa dai carri armati iraeliani. Infine non Ź necessario spendere pariole per Action for Peace, una presenza diretta e disobbediente contro l’occupazione militare israeliana di osservatori popolari internazionali.

1) Cena dell’Associazione di Amicizia Italia Palestina Associazione di Amicizia Italia-Palestina c/o A.R.C.I via Adige, 11 – 20135 Milano – http://www.italiapalestina.it Un anno di vita dell’Associazione Cari amici, nel corso di quest’anno l’Associazione ha sviluppato, grazie al Vostro sostegno, molteplici iniziative di solidarietą con il popolo palestinese. In particolare, abbiamo partecipato a manifestazioni pubbliche, dibattiti, incontri, delegazioni nei Territori Palestinesi e in Libano, nei campi profughi e nelle cittą palestinesi, stand alle feste di Liberazione e dell’ Unitą, organizzato concerti di solidarietą e presidi. Abbiamo inoltre realizzato il sito dell’Associazione (http://www.italiapalestina.it) e la mostra storico-fotografica itinerante sulla "Nakba". In occasione del tesseramento per l’anno 2002, per un momento di confronto sulla situazione attuale e per progettare nuove future iniziative insieme. Interverranno alla cena gli artisti del Teatro Inad di Beit Jala (villaggio vicino Betlemme), che saranno a Milano dal 3 al 9 dicembre con lo spettacolo per bambini : "Miladeh e Ramadan", presso il Piccolo Teatro Strehler. Aiutateci a proseguire le azioni di solidarietą col popolo palestinese Siete tutti invitati alla nostra Cena Tipica Palestinese Lunedď 3 dicembre 2001 dalle ore 19.30 c/o Cideb (ex Acqua Potabile) in piazza carbonari, 30 (sotto i giardini) a Milano (MM3 Sondrio, Linee 90,92) al costo di L.30 mila Per prenotarvi telefonate ad Alessandra Telefono 02-55012219 2) Tutti con la compagnia teatrale palestinese Inad (Testardo) a Milano, il 4 dicembre 2001 MARTEDI’ 4 DICEMBRE ore 21.00 presso l’Associazione Culturale Villa Pallavicini Via Meucci 3- Milano (MM Crescenzago) Tel : 02/2565752 "INAD: TEATRO DELL’INTIFADA" Incontro con gli attori del Teatro Inad di Beit Jala (Betlemme): serata con danze palestinesi e racconti da parte di questo gruppo teatrale. ORGANIZZANO : Salaam Ragazzi dell’Olivo - Donne in Nero - Guerre&Pace - Associazione per la Pace - Ass.di amicizia Italia- Palestina - Casa per la Pace – Rete Radie’ Resch Gli artisti del Teatro Inad di Beit Jala (villaggio vicino Betlemme) sono in Italia dal 10 novembre al 20 dicembre; saranno a Milano dal 3 al 9 dicembre con lo spettacolo per bambini : "Miladeh e Ramadan", presso il Piccolo Teatro Strehler. Il teatro Inad e’ stato bombardato decine di volte dall’inizio degli attacchi su Beit Jala da parte delle forze di occupazione israeliane dall’ottobre 2000, per cui nel febbraio 2.001 e’ stato necessario evacuarlo. Questo gruppo teatrale e’ l’unico gruppo teatrale professionale nel sud della Cisgiordania; pone grande attenzione al lavoro con i bambini e gli adolescenti per formare una generazione di palestinesi che abbia gli strumenti per apprezzare il teatro e le arti. 3) Action for Peace, osservatori internazionali popolari Piattaforma Italiana per la Pace in Medio- Oriente Missioni civili in Palestina Dal 27 dicembre 2001 al 03 gennaio 2002 Vieni con noi per: -Esprimere concretamente la nostra solidarietą con la popolazione civile palestinese, -sostenere e amplificare le voci di pace nella societą israeliana, -facilitare la ripresa del dialogo fra la societą civile palestinese e israeliana, -scoraggiare con la propria presenza ulteriori violenze, -dare un segnale politico alla comunitą internazionale, perché venga posta fine all'occupazione e al massacro, -l'invio di una forza internazionale e per un pronto ritorno ai negoziati fino al raggiungimento di una pace giusta fra i due popoli. La Piattaforma per la pace in Medio Oriente, organizza, in coordinamento con i partner israeliani e palestinesi,le missioni civili in Palestina. All'iniziativa parteciperanno altre organizzazioni europee coordinate dal "European Coordinating Committee for Palestine". Incontreremmo Ong, sindacati, esponenti religiosi e della cultura palestinese e israeliano a Gerusalemme, Jenin, Gaza, Hebron, Ramallah.. La missione si svolgerą nel rispetto incondizionato delle regole specifiche definite in un Codice di buona condotta. Per informazioni: Per partenza da Milano Arci tel. 02.54178213 e.mail roberto.giudici@lomb.cgil.it Per partenza da Roma: Associazione per la Pace tel. 06.8841958 – 3476455542 e.mail assopacexpalestina@tiscalinet.it Donne in Nero tel. 06.69950217 e.mail lmorgantini@europarl.eu.int ================================================================================ Monitor Palestina Ź una newsletter e un sito che rappresenta la solidarietą incondizionata degli attivisti italiani con l’intero popolo palestinese, in tutte le sue multiformi espressioni politiche, culturali e religiose. http://monitorpalestina.supereva.it/ L’email Ź: monitorpalestina@gaza.net. Per sottoscrivere inviate una semplice e-mail, anche bianca, all’indirizzo soprariportato. .